Disponiamo di piazzole per tende da 70 mq e piazzole per camper e roulotte di 80 e 90mq.

Dello stesso gruppo fa parte anche l'area Attrezzata per Camper Antica Etruria di Firenze

Disponiamo di piazzole per tende da 70 mq e piazzole per camper e roulotte di 80 e 90mq.

Dello stesso gruppo fa parte anche l'area Attrezzata per Camper Antica Etruria di Firenze

Il Comune di San Giovanni d’Asso fa parte dell’Associazione Strada del Vino Orcia
La Strada del Vino Orcia è nata nel 2003 ed ha la sua sede a Castiglione d’Orcia. Tredici sono i comuni compresi nella DOC Orcia: Buonconvento, Castiglione d’Orcia, Pienza, Radicofani, San Giovanni d’Asso, San Quirico d’Orcia, Trequanda, Abbadia San Salvatore, Chianciano Terme, Montalcino, San Casciano dei Bagni, Sarteano e Torrita di Siena. L’elemento che accomuna il territorio su cui si snoda la Strada del Vino Orcia è il paesaggio, tra i più caratteristici e affascinanti della Toscana, forse la più bella campagna del mondo. Nel 2004, l’UNESCO ha inserito la Val d’Orcia nel patrimonio mondiale dell’umanità, primo territorio rurale ad essere premiato con questo riconoscimento definendola nelle motivazioni come ” icona del paesaggio “. Dolci colline, file di cipressi, castelli e abbazie, chiese e conventi, borghi e città, poderi e strade formano una sorta di “strato di storia” adagiatosi su una geografia che pare modellata su misura. E proprio la vite con quel suo straordinario “sanguis jovis” divino Sangiovese ha lasciato profonda traccia di sè nel corso dei millenni visibile nell’inestricabile legame tra l’uomo e la meravigliosa terra percorsa da fiume Orcia. Furono gli Etruschi ad importare la vite dal lontano oriente ed ancora oggi i discendenti di quel misterioso e affascinante popolo si tramandano di generazione in generazione l’arte dei vignaiuoli. La Strada del vino Orcia è un invito a scoprire questo territorio, alla vita che scorre con i ritmi di questa terra a vivere immersi in ” un luogo del sogno “. Suggerimento di luoghi dove la presenza dell’uomo avviene ancora in armonia con la natura. Chi vuol davvero conoscere questa terra deve mettere in conto di non poter più farne a meno, di ritornare di persona o con la mente alla fonte di tante emozioni caratteristici e affascinanti della Toscana, forse la più bella campagna del mondo.